FORE.C.A.S.T. – FOREsight, Challenges and Anticipation in Science & Technology

Contesto e obiettivi

Il progetto rappresenta l’evoluzione del precedente Osservatorio sulle frontiere scientifico-tecnologiche, attivo in seno all’IIF tra il 2013 e il 2016. L’obiettivo è l’analisi anticipatrice dei trend e dei megatrend che caratterizzano il progresso scientifico e tecnologico nelle loro componenti destinate a produrre significativi impatti sulla società nel lungo periodo. Il progetto si caratterizza quindi per la compresenza di due componenti strategiche:

  1. Lo studio di nuovi strumenti di previsione e anticipazione dell’impatto sociale di lungo termine del progresso scientifico e tecnologico.
  2. L’elaborazione di proposte e strategie per la governance dei cambiamenti scientifico-tecnologici nella società, con l’obiettivo di minimizzare i potenziali effetti collaterali e massimizzarne i benefici.

Sul primo versante, il progetto si sta concentrando sull’analisi dei rischi esistenziali globali, come framework teorico per l’anticipazione degli effetti collateriali dell’accelerazione tecnoscientifica sul lungo termine, in luogo del tradizionale principio di precauzione.

Sul secondo versante, il progetto si focalizza sulle sfide dell’automazione nel mercato del lavoro, sull’intelligenza artificiale e sugli scenari del postumano, attraverso un’analisi critica dell’ideologia del “soluzionismo tecnologico” e del transumanesimo.

Prodotti del progetto

A Rapture of the Nerds? A Comparison between Transhumanist Eschatology and Christian Parousia

Forum Philosophicum vol. 24 n. 2, 2020

Dal reddito di base agli Universal Basic Assets: un manifesto per l’equità di capitale nel XXI secolo

Quaderni per il reddito n. 9, 2019

The Notion of Existential Risk and Its Role for the Anticipation of Technological Development’s Long-Term Impact

Anticipation, Agency and Complexity, 2019

L’automazione incompiuta genera mostri: il lavoro tra uomini e robot

“Cambia il futuro”, I Quaderni di Agenquadri, 2018

Singularity believers and the new utopia of transhumanism

Im@go n. 7 anno V, 2016

Responsabile di progetto:

Roberto Paura