Per guardare più lontano

In Primo Piano

Scenari dell’integrazione europea nei Balcani tra “fatica di allargamento” e Covid-19

Scenari dell’integrazione europea nei Balcani tra “fatica di allargamento” e Covid-19 724 1024 IIF

In Europa – intesa dal punto di vista geografico – esiste una regione che è stata a lungo considerata come “l’Altro”, qualcosa di estraneo e apparentemente lontano, un luogo spesso dipinto come tribale e caratterizzato da conflitti perenni: i Balcani. Eppure, nei secoli, questa regione ha giocato un ruolo fondamentale per le sorti del vecchio…

maggiori informazioni

È disponibile FUTURI n. 14 – Filosofie del futuro

È disponibile FUTURI n. 14 – Filosofie del futuro 730 1024 IIF

L’accelerazione causata dalla pandemia, avendo colpito i processi perpetrati dal realismo capitalista, si è intensificata al punto che l’economista Klaus Schwab, fondatore del World Economic Forum, parla di un Great Reset, un ripristino totale da cui ripensare il modello economico da zero e ristrutturare ogni livello della società industriale. Ma, anche senza il drammatico impatto…

maggiori informazioni

Call for papers – Il futuro dell’Europa dopo il Covid-19

Call for papers – Il futuro dell’Europa dopo il Covid-19 1024 594 IIF

L’irrompere del Covid-19 è, a tutti gli effetti, un evento storico di portata globale, tale da scompaginare – per ampiezza e profondità – in modo significativo gli assetti politici, istituzionali, socio-economici e culturali delle società contemporanee. A titolo di esempio, basti solo considerare che, secondo le stime del Fondo Monetario Internazionale (Fiscal Monitor, ottobre 2020),…

maggiori informazioni

Call for papers FUTURI 15 – Democratizzare i futuri

Call for papers FUTURI 15 – Democratizzare i futuri 1024 576 Roberto Paura

Il futuro non è uno “spazio vuoto” e può essere “colonizzato”. C’è sempre più bisogno di democratizzare i futuri. Le “immagini di futuro” di un individuo come di una comunità o di una organizzazione condizionano e ispirano le azioni di oggi, ma anche i valori, le aspettative e persino le percezioni del presente. La questione…

maggiori informazioni

Education 2050: suggerimenti dall’Italia per l’iniziativa UNESCO sul futuro dell’educazione

Education 2050: suggerimenti dall’Italia per l’iniziativa UNESCO sul futuro dell’educazione 724 1024 Roberto Paura

L’UNESCO ha lanciato l’iniziativa “Futures of Education: Learning to Become” con l’obiettivo di ripensare i modelli di apprendimento per il futuro: un dibattito globale su come la conoscenza, l’istruzione e l’apprendimento vadano re-immaginate in un mondo di crescente complessità, incertezza e precarietà, per dare forma al futuro dell’umanità e del pianeta. Il direttore generale dell’UNESCO…

maggiori informazioni

Dall’ordine globale all’Unione europea: megatrend, rischi, futuri possibili

Dall’ordine globale all’Unione europea: megatrend, rischi, futuri possibili 1024 683 IIF

Quali sono le principali tendenze che caratterizzano l’ordine internazionale? Quali i futuri possibili delle relazioni internazionali e dell’Unione Europea? Per rispondere a queste domande, il Center for European Futures ha preparato un working paper con l’obiettivo di riassumere alcuni dei principali megatrend che stanno caratterizzando la sfera internazionale, dal consolidamento del mondo multipolare alla de-globalizzazione,…

maggiori informazioni

Chi siamo

Fondato nel 2013, l’Italian Institute for the Future (IIF) è un’organizzazione no-profit di ricerca, formazione, consulenza e divulgazione nei futures studies, con l’obiettivo di diffondere in Italia una cultura dell’anticipazione, della previsione sociale e dello studio dei megatrend. Dal 2018 è membro istituzionale della World Futures Studies Federation.

Il Center for Near Space (CNS) è il centro di competenza dell’Italian Institute for the Future per gli scenari sul futuro umano nello spazio. Ha la finalità di contribuire a una crescente diffusione della cultura spaziale tra le nuove generazioni e il grande pubblico, favorendo un positivo orientamento della società verso lo sviluppo dell’Astronautica Civile.

Il Center for Europan Futures (CFE) è il centro di competenza dell’Italian Institute for the Future dedicato allo studio e all’analisi delle società europee ­e dei loro futuri possibili, se non auspicabili. Promuove una visione di Europa basata su uno sviluppo sociale ed economico che sia al contempo socialmente inclusivo.

In primo piano su Futuri

Tecnologia, la fabrica del mondo. Per un umanesimo tecnologico del secondo ordine

Tecnologia, la fabrica del mondo. Per un umanesimo tecnologico del secondo ordine 1024 536 Andrea Cerroni

Se le tecniche in sé non sono “né positive né negative”, esse non sono nemmeno neutre, poiché sempre radicali: esse incapsulano sempre una visione costruttrice del mondo, dell’essere umano e di come si viva in società, di come le cose stiano e di come …

maggiori informazioni

Montagna 4.0: visioni al 2040 per co-progettare futuri desiderabili e strategie di sviluppo robuste per la montagna

Montagna 4.0: visioni al 2040 per co-progettare futuri desiderabili e strategie di sviluppo robuste per la montagna 1024 627 Maria Chiara Cattaneo

La regione alpina sarà sempre più soggetta agli impatti di megatrend quali il cambiamento climatico, la crescita della domanda mondiale di turismo, i divari di competenze tecnologiche e occupazione giovanile. È possibile prospettare potenziali conflit…

maggiori informazioni

Futuri (im)perfetti. Il domani desiderato di chi non ha voce

Futuri (im)perfetti. Il domani desiderato di chi non ha voce 1024 683 Cristina Bertazzoni

L’indebolimento della capacità di aspirare nei giovani espone le comunità all’aumento di diseguaglianze, immobilità sociale, senso di impotenza, rancore e timore dell’altro. Per invertire questa tendenza il progetto «Futuri (im)perfetti – Il domani pos…

maggiori informazioni

Abbiamo lavorato con

I nostri partner