Per guardare più lontano

In Primo Piano

Italia 2050 – Gli ospiti

Italia 2050 – Gli ospiti IIF

Ezio Bussoletti è consigliere d’amministrazione dell’Agenzia Spaziale Italiana, membro del Comitato Interministeriale di coordinamento per lo spazio presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, e docente ordinario di Fisica e Tecnologie Spaziali all’Università Parthenope. Ha contribuito all’elaborazione del documento “Indirizzi del Governo per la Politica Spaziale Italiana” approvato dal Consiglio dei Ministri. Vittorio Cogliati Dezza…

maggiori informazioni

Italia 2050 – il futuro remoto del nostro paese

Italia 2050 – il futuro remoto del nostro paese 960 540 IIF

Una giornata per discutere sull’Italia che sarà e sulle politiche da adottare per migliorare il nostro paese e renderlo pronto ad affrontare le grandi sfide del domani. “Italia 2050” mette insieme alcuni dei massimi esperti di economia, politica estera, innovazione, scienza e sostenibilità per cercare di riflettere sulle sfide di lungo periodo e giungere a…

maggiori informazioni

Il Club dei Futuriani: “Future Shock”

Il Club dei Futuriani: “Future Shock” 678 960 IIF

Per il ciclo “Il Club dei Futuriani”, giovedì 17 dicembre 2013 alle ore 18.30 presso la sede dell’IIF incontreremo il prof. Adolfo Fattori, sociologo della comunicazione all’Università Federico II. Il titolo dell’incontro è “FUTURE SHOCK. Come il presente ha trasformato l’immaginario collettivo del futuro.” A seguire ci sarà l’aperitivo offerto dall’Istituto. Appuntamento presso la sede…

maggiori informazioni

Status and Perspectives of Hypersonic Systems and Technologies with Emphasis on the Role of Sub-Orbital Flight

Status and Perspectives of Hypersonic Systems and Technologies with Emphasis on the Role of Sub-Orbital Flight 931 463 Center for Near Space

The relevance and the main features of Hypersonic Flight are shortly presented and discussed. A synthetic overview of the few realizations and of many studies, projects and technological demonstrators offers opportunity of point out many interesting aspects. Then the more actual realizations and studies are considered, with particular attention to the new sector of small…

maggiori informazioni

Chi siamo

Fondato nel 2013, l’Italian Institute for the Future (IIF) è un’organizzazione no-profit di ricerca, formazione, consulenza e divulgazione nei futures studies, con l’obiettivo di diffondere in Italia una cultura dell’anticipazione, della previsione sociale e dello studio dei megatrend. Dal 2018 è membro istituzionale della World Futures Studies Federation.

Il Center for Near Space (CNS) è il centro di competenza dell’Italian Institute for the Future per gli scenari sul futuro umano nello spazio. Ha la finalità di contribuire a una crescente diffusione della cultura spaziale tra le nuove generazioni e il grande pubblico, favorendo un positivo orientamento della società verso lo sviluppo dell’Astronautica Civile.

Il Center for Europan Futures (CFE) è il centro di competenza dell’Italian Institute for the Future dedicato allo studio e all’analisi delle società europee ­e dei loro futuri possibili, se non auspicabili. Promuove una visione di Europa basata su uno sviluppo sociale ed economico che sia al contempo socialmente inclusivo.

In primo piano su Futuri

I futuri dell’azione volontaria. Un percorso di ricerca per costruire oggi il terzo settore di domani

I futuri dell’azione volontaria. Un percorso di ricerca per costruire oggi il terzo settore di domani 1024 608 Roberto Paura

Visto il fenomeno di invecchiamento demografico che l’Italia vive e vivrà in futuro, capire quali nuove spinte valoriali e contenuti l’azione volontaria sta acquisendo grazie all’ingresso delle nuove generazioni nell’età adulta riveste un’importanza st…

maggiori informazioni

Musei italiani alle prese con il futuro, tra resistenze intransigenti e cambiamenti ineluttabili

Musei italiani alle prese con il futuro, tra resistenze intransigenti e cambiamenti ineluttabili 1024 683 Damiano Aliprandi

I musei italiani sono alle prese con l’adattamento a due megatrend da tempo in azione nel nostro paese: la transizione dall’analogico al digitale di un numero sempre più ampio di servizi e il progressivo invecchiamento della popolazione italiana. Fenom…

maggiori informazioni

Tragedy of the future commons: soluzioni al dilemma dell’anticipazione

Tragedy of the future commons: soluzioni al dilemma dell’anticipazione 1024 536 Martina Todaro

Il futuro richiede il sacrificio dell’individualismo perché strategie lungimiranti e prosociali non possono che convergere nel momento in cui il concetto stesso di identità perde significato. La dilatazione del frame temporale va ad abbracciare valori …

maggiori informazioni

Abbiamo lavorato con

I nostri partner