Per guardare più lontano

In Primo Piano

Nasce il Center for Near Space, una finestra sul futuro

Nasce il Center for Near Space, una finestra sul futuro 842 595 Center for Near Space

Il 14 luglio 2015, alle ore 16:30, nella Reggia di Caserta, è stato scandito il countdown che ha sancito la nascita del Center for Near Space (CNS), primo dei centri di competenza dell’Italian Institute for the Future dedicato allo Spazio con la finalità di contribuire ad una sempre maggiore diffusione della cultura spaziale tra le…

maggiori informazioni

Organizzazione e linee strategiche del CNS

Organizzazione e linee strategiche del CNS 776 457 Vincenzo Torre

Presentazione all’evento di lancio del Center for Near Space alla Reggia di Caserta, martedì 14 luglio 2015. Scarica la presentazione English version

maggiori informazioni

Origine e obiettivi del Center for Near Space

Origine e obiettivi del Center for Near Space 782 441 Gennaro Russo

Presentazione all’evento di lancio del Center for Near Space alla Reggia di Caserta, martedì 14 luglio 2015. Scarica la presentazione English version

maggiori informazioni

Il ruolo dello Spazio nel progetto dell’Italian Institute for the Future

Il ruolo dello Spazio nel progetto dell’Italian Institute for the Future 1024 630 Roberto Paura

Discorso introduttivo tenuto il 14 luglio 2015 alla Reggia di Caserta in occasione dell’evento di presentazione del Center for Near Space  Oggi per l’Italian Institute for the Future è un giorno molto importante. Lanciamo il nostro primo centro di competenza, il Center for Near Space, nato allo scopo di canalizzare in un’unica realtà tutte le…

maggiori informazioni

Convegno “From memories to the future” – Napoli, 4-5 giugno

Convegno “From memories to the future” – Napoli, 4-5 giugno 1024 677 IIF

Un grande convegno per studiare i legami tra sociologia della memoria e sociologia del futuro: è l’obiettivo di From Memories to the Future. Collective memories and horizons of expectations in contemporary Europe, organizzato dalla European Sociological Association-ESA e dall’Associazione Italia di Sociologia, che si terrà il 4 e 5 giugno 2015 presso il Dipartimento di…

maggiori informazioni

Presentazione di FUTURI n. 5 alla Biblioteca di S. Giorgio a Cremano – 20 maggio

Presentazione di FUTURI n. 5 alla Biblioteca di S. Giorgio a Cremano – 20 maggio 500 333 IIF

Mercoledì 20 maggio 2015, alle ore 18.00, presso la Biblioteca Comunale Villa Bruno di San Giorgio a Cremano, l’Italian Institute for the Future presenta il quinto numero della rivista FUTURI, dedicata agli scenari di domani. Tema del nuovo numero sono le cyberculture, per analizzare le trasformazioni culturali e sociali prodotte dalla rivoluzione digitale e i trend che…

maggiori informazioni

Chi siamo

Fondato nel 2013, l’Italian Institute for the Future (IIF) è un’organizzazione no-profit di ricerca, formazione, consulenza e divulgazione nei futures studies, con l’obiettivo di diffondere in Italia una cultura dell’anticipazione, della previsione sociale e dello studio dei megatrend. Dal 2018 è membro istituzionale della World Futures Studies Federation.

Il Center for Near Space (CNS) è il centro di competenza dell’Italian Institute for the Future per gli scenari sul futuro umano nello spazio. Ha la finalità di contribuire a una crescente diffusione della cultura spaziale tra le nuove generazioni e il grande pubblico, favorendo un positivo orientamento della società verso lo sviluppo dell’Astronautica Civile.

Il Center for Europan Futures (CFE) è il centro di competenza dell’Italian Institute for the Future dedicato allo studio e all’analisi delle società europee ­e dei loro futuri possibili, se non auspicabili. Promuove una visione di Europa basata su uno sviluppo sociale ed economico che sia al contempo socialmente inclusivo.

In primo piano su Futuri

La città del futuro avrà una prospettiva di genere?

La città del futuro avrà una prospettiva di genere? 150 150 Chiara Cristini

Come rendere una città non solo a “misura d’uomo” ma anche “di donna”? L’intervento Pordenone Città Futura, realizzato con il Comune di Pordenone, si è proposto di sperimentare un percorso di partecipazione attiva della cittadinanza, declinandolo secon…

maggiori informazioni

Tecnologia, la fabrica del mondo. Per un umanesimo tecnologico del secondo ordine

Tecnologia, la fabrica del mondo. Per un umanesimo tecnologico del secondo ordine 1024 536 Andrea Cerroni

Se le tecniche in sé non sono “né positive né negative”, esse non sono nemmeno neutre, poiché sempre radicali: esse incapsulano sempre una visione costruttrice del mondo, dell’essere umano e di come si viva in società, di come le cose stiano e di come …

maggiori informazioni

Montagna 4.0: visioni al 2040 per co-progettare futuri desiderabili e strategie di sviluppo robuste per la montagna

Montagna 4.0: visioni al 2040 per co-progettare futuri desiderabili e strategie di sviluppo robuste per la montagna 1024 627 Maria Chiara Cattaneo

La regione alpina sarà sempre più soggetta agli impatti di megatrend quali il cambiamento climatico, la crescita della domanda mondiale di turismo, i divari di competenze tecnologiche e occupazione giovanile. È possibile prospettare potenziali conflit…

maggiori informazioni

Abbiamo lavorato con

I nostri partner