Entra nel primo centro italiano di studi sul futuro

Per guardare più lontano

In Primo Piano

Nasce “Between Science & Society Hub”

Nasce “Between Science & Society Hub” 957 278 Roberto Paura

Dopo il successo di Between Science & Society BSS2019 – Scienza e società verso il 2030, convegno organizzato dall’Italian Institute for the Future lo scorso 10 e 11 ottobre a Napoli, nasce il “Between Science & Society HUB”. L’obiettivo è quello di contribuire allo sviluppo di nuovi modelli di dialogo tra scienza e società, al…

maggiori informazioni

Disponibile il nuovo report Long-Term Megatrends 2020

Disponibile il nuovo report Long-Term Megatrends 2020 1024 522 IIF

Giunto alla sua sesta edizione, il rapporto Long-Term Megatrends dell’Italian Institute for the Future individua dieci fenomeni emergenti a partire da eventi, tendenze e segnali deboli dell’anno passato, frutto di un’attività di horizon scanning su base annuale. Il primo tema del rapporto è il decoupling di Internet, ossia la tendenza a un disaccoppiamento tra il World Wide…

maggiori informazioni

Le proposte del progetto T.A.K.E. PART sul futuro della democrazia digitale

Le proposte del progetto T.A.K.E. PART sul futuro della democrazia digitale 1024 430 Roberto Paura

Con il seminario di novembre, organizzato a Napoli dall’11 al 15 di questo mese, si sono concluse le attività transnazionali del progetto europeo T.A.K.E. PART, acronimo di “Transnational Activities for Key digital skills in Engagement and youth PARTicipation“, che ha visto coinvolti nel corso del 2019 ben 100 giovani under-30 da Albania e Italia in…

maggiori informazioni

2035: Fuga dalla Campania – 7 e 8 novembre

2035: Fuga dalla Campania – 7 e 8 novembre 828 315 Roberto Paura

Se si guarda alle tendenze di lungo periodo, il quadro della Campania sembra piuttosto fosco. La nuova ondata di emigrazione dal Sud Italia verso le regioni del Nord e l’estero spopolerà la regione, con quasi un milione di abitanti in meno. Un paradosso: la regione più giovane d’Italia, che ospita alcune delle città più giovani…

maggiori informazioni

Ecco i vincitori del premio “Il futuro prossimo possibile” alla NASA Space Apps Challenge

Ecco i vincitori del premio “Il futuro prossimo possibile” alla NASA Space Apps Challenge 960 720 Roberto Paura

Immaginare il futuro umano nello Spazio ben oltre la Luna e Marte: era questa una delle richieste dell’edizione 2019 della NASA Space Apps Challenge, il più grande hackathon del mondo che si è tenuto in contemporanea in 242 città in tutto il pianeta dal 18 al 20 ottobre. Per la prima volta, il Center for…

maggiori informazioni

“Il cielo sopra il porto”: una introduzione alla speculative fiction

“Il cielo sopra il porto”: una introduzione alla speculative fiction 1024 576 Roberto Paura

Una delle più importanti opere della fantascienza contemporanea, Neuromante (1984) di William Gibson, si apre con un incipit divenuto celeberrimo: «Il cielo sopra il porto aveva il colore della televisione sintonizzata su un canale morto». Con questa frase, Gibson non realizzava solo uno splendido manifesto-haiku di un genere, il cyberpunk, destinato a grande fortuna; sintetizzava,…

maggiori informazioni

Chi siamo

Fondato nel 2013, l’Italian Institute for the Future (IIF) è un’organizzazione no-profit di ricerca, formazione, consulenza e divulgazione nei futures studies, con l’obiettivo di diffondere in Italia una cultura dell’anticipazione, della previsione sociale e dello studio dei megatrend. Dal 2018 è membro istituzionale della World Futures Studies Federation.

Il Center for Near Space (CNS) è il centro di competenza dell’Italian Institute for the Future per gli scenari sul futuro umano nello spazio. Ha la finalità di contribuire a una crescente diffusione della cultura spaziale tra le nuove generazioni e il grande pubblico, favorendo un positivo orientamento della società verso lo sviluppo dell’Astronautica Civile.

In primo piano su Futuri

Un decalogo per la tecnoetica

Un decalogo per la tecnoetica 1024 576 Riccardo Campa

Dopo la bioetica, è il turno della roboetica e più recentemente della algoetica. Sempre più si afferma la necessità di individuare nella “tecnoetica” il più ampio paradigma per una governance della scienza e della tecnologia inclusiva e non conflittual…

maggiori informazioni

Verso una transrealtà?

Verso una transrealtà? 1024 576 Luca Bonisoli

La pandemia di Covid sembra coincidere con l’infodemia di fake news: un’accelerazione del processo di sostituzione della realtà con la distopia. Uno scenario che ci costringe a ragionare sulla psicopatologia sociale del presente e sui metodi di proiezi…

maggiori informazioni

Che cosa dobbiamo accelerare

Che cosa dobbiamo accelerare 1024 607 Roberto Paura

Se è vero che la pandemia è il frutto dell’accelerazione del tardo-capitalismo, è illusorio credere che la soluzione consista nel tornare indietro, nel localismo o nella decrescita. Dobbiamo piuttosto accelerare il cambiamento verso soluzioni sostenibi…

maggiori informazioni

Abbiamo lavorato con...