• 1 Maggio 2024

“Osare il Futuro”: aperta call for paper e iscrizioni per il Convegno di Futures Studies 2024

“Osare il Futuro”: aperta call for paper e iscrizioni per il Convegno di Futures Studies 2024

“Osare il Futuro”: aperta call for paper e iscrizioni per il Convegno di Futures Studies 2024 1024 724 Roberto Paura

Il Convegno di Futures Studies 2024 si terrà a Napoli dal 26 al 28 settembre

La call for paper per presentare contributi è aperta fino al 15 luglio. Programma online dal 31 luglio. Iscrizioni early-bird fino al 1° agosto.

Iscriviti ora

L'appuntamento annuale per aggiornarsi sugli studi di futuro

Il Convegno di Futures Studies è l’appuntamento annuale organizzato dall’Italian Institute for the Future per promuovere lo scambio di conoscenze tra studiose/i, ricercatori e ricercatrici, professioniste/i e mondo corporate nel settore degli studi di futuro e di anticipazione.

È il posto ideale per presentare le nuove ricerche, i nuovi studi, i nuovi progetti che hanno a che fare con le sfide del futuro, le grandi tendenze globali, le tecnologie esponenziali e le loro ricadute sulla società.

È il posto ideale per apprendere nuovi metodi e strumenti dell’anticipazione sociale da impiegare nel proprio ambito di attività, e condividere con gli altri quanto appreso per incrementare la capacità degli studi di futuro di cambiare il nostro presente.

È il posto ideale per ritrovarsi all’interno della comunità sempre più grande e internazionalmente rilevante dei Futures Studies in Italia, conoscere nuove/i colleghe/i, costruire partnership e nuovi progetti.

È il posto ideale per chiacchierare fino a tarda sera, o tra un caffè e un aperitivo, godendo dei panorami, delle bellezze artistiche ed eno-gastronomiche di Napoli, città dal passato millenario e dal futuro reinventato ogni giorno.

Sede

La sessione di apertura del 26 settembre si terrà a FOQUS-Fondazione Quartieri Spagnoli, Via Portacarrese a Montecalvario 69 – Napoli.

Come arrivare:

In metro: Metropolitana Linea 1 stazione Toledo, seguire l’uscita Montecalvario. FOQUS è a soli 100 metri dall’uscita.

In auto: è possibile parcheggiare nei diversi garage del Rione Carità (che si stende tra via Toledo e via Medina) e salire a piedi lungo la suggestiva via Portacarrese a Montecalvario, che si inerpica tra i Quartieri Spagnoli.

Le sessioni del 27 e 28 settembre e la cena sociale si terranno al Culture Hotel Villa Capodimonte, Salita Moiariello 66 – Napoli.

Come arrivare:

In autobus: prendere il C63 dalla fermata di Piazza Dante (M1) o Piazza Museo (M1-M2) e scendere alla fermata Museo Capodimonte; proseguire a piedi per 9′. In alternativa, dalle stesse fermate gli autobus 3M – 168 – 178 (solo da piazza Museo) scendendo ai Giardini di Villa Jolanda e proseguendo a piedi per 15′.

In auto: i posti in struttura sono limitati. È raccomandato parcheggiare lungo via Capodimonte o servirsi di taxi,

La sessione di apertura

Giovedì 26 settembre - FOQUS

La giornata del 26 settembre prevede una masterclass a numero chiuso (massimo 20 partecipanti) con Sohail Inayatullah, cattedra UNESCO in Futures Studies, per imparare a utilizzare il metodo CLA (Causal Layered Analysis) e Sarkar Game. Orario 9.30-17.30.

La sessione di apertura (ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria) si apre alle 18.00 con la lectio introduttiva di Sohai Inayatullah dal titolo “Osare il futuro” e la tavola rotonda con ospiti nazionali e internazionali.

A seguire dalle 20.30 aperitivo futuristico.

Masterclass con Sohail Inayatullah
ore 9.30-17.30

Un’esclusiva masterclass a numero chiuso (massimo 20 partecipanti) con l’inventore del metodo Causal Layered Analysis (CLA) per l’esplorazione delle strutture socio-culturali profonde delle visioni del futuro contemporanee. La masterclass si terrà in inglese con la presenza di facilitatori per chi è meno fluente. Il costo della masterclass è inclusivo della quota di iscrizione all’intero convegno e della pausa pranzo e coffee break del 26 settembre.

ISCRIZIONI APERTE
Sessione di apertura
ore 18.00

Una lectio introduttiva intorno al tema del convegno (“Osare il futuro”) di Sohail Inayatullah e tavola rotonda con esperti nazionali e internazionali di Futures Studies, per discutere insieme delle questioni più urgenti negli studi di anticipazione e nella previsione sociale. La lectio si terrà in lingua inglese. La tavola rotonda in lingua italiana.

Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria (prenotazioni dal 1° settembre)
Aperitivo futuristico
ore 20.30

Apericena con tutti i partecipanti per proseguire la discussione in modo informale, nella suggestiva cornice del cortile di FOQUS. Stimolazioni di futuro a cura dei Soci IIF.

Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria (prenotazioni dal 1° settembre)

L'ospite internazionale

Sohail Inayatullah

Titolare dal 2015 della cattedra UNESCO in Futures Studies al Sejahtera Centre for Sustainability and Humanity dell’Università Internazionale Islamica della Malesia, è stato insignito del premio Laurel come “miglior futurista di tutti i tempi” dallo Shaping Tomorrow Foresight Network. Scienziato politico, Sohail Inayatullah insegna inoltre al Graduate Institute of Futures Studies della Tamkang University a Taipei. I suoi maggiori contributi riguardano lo sviluppo del metodo dell’analisi causale stratificata (CLA) e gli studi sulla Macrostoria con Joahn Galtung.

Sessioni convegnistiche - 27-28 settembre

Le sessioni convegnistiche si terranno venerdì 27 e sabato 28 settembre a Villa Capodimonte. Fino al 15 luglio è possibile presentare proposte di contributi attraverso la call for paper a seguire. Il programma delle due giornate sarà disponibile online dal 31 luglio.

Call for paper

La call for paper è aperta a studiose/i e professioniste/i di tutte le discipline che intendano presentare ricerche o progetti in corso orientati a un orizzonte di lungo termine, impostati secondo i princìpi e le metodologie degli Studi di futuro. A titolo di esempio si propongono i seguenti temi:

  • Metodi partecipativi di foresight: applicazioni, casi-studio, innovazioni
  • Nuove utopie per il futuro
  • Cambiamenti nei modelli del lavoro
  • Speculative fiction, fantascienza e immaginazione del futuro
  • Impieghi democratici delle tecnologie emergenti
  • Problemi giuridici del futuro: dati, spazio, lavoro, vita artificiale
  • Megatrend culturali
  • Nuovi modelli di convivenza intergenerazionale
  • Scenari della vita umana nello Spazio
  • Futuri dell’ordine internazionale oltre la “trappola di Tucidide”
  • Prospettive del digitale nella vita quotidiana
  • Decolonizzare il futuro: come decostruire le narrazioni egemoniche
  • Statistica per i futuri desiderabili
  • Il diritto del futuro: evoluzioni possibili del ruolo del giurista
  • Prevedibile e imprevedibile
  • Tendenze future dell’intelligenza artificiale
  • Emancipatory Social Science
  • Storia dei Futures Studies
  • Anticipare le future wild card

È possibile inoltre proporre un intero panel (massimo 4 speaker, durata 90′) su un tema comune e un workshop con metodologie partecipative (sempre della durata massima di 90′) indicando anche il numero massimo di partecipanti.

Le proposte di intervento, comprensive di titolo, abstract di massimo 2.000 battute e breve biografia, vanno inviate entro il 15 luglio 2024 all’indirizzo segreteria@futureinstitute.it. Le proposte accettate andranno a comporre i panel delle giornate di venerdì 27 e sabato 28 settembre.

Scarica la call for paper

Dove alloggiare

Di seguito le nostre soluzioni di soggiorno convenzionate nei pressi di Villa Capodimonte. Ulteriori convenzioni saranno attivate nelle prossime settimane.

N.B. Se preferisci alloggiare in centro storico, prenota in largo anticipo perché fine settembre è ancora alta stagione!

Villa Capodimonte

Il Culture Hotel Villa Capodimonte, sede delle sessioni congressuali del 27 e 28 settembre, è un albergo 4 stelle immerso nel verde e con un bellissimo panorama sulla città, Villa Capodimonte è a 100m dalla Reggia e Parco di Capodimonte, con il suo storico museo. Dalla struttura si diparte il suggestivo percorso del Moiariello, che consente di arrivare nel cuore del centro antico di Napoli in 15′ a piedi.

Camera doppia o d.u.s. € 99/notte
Per prenotazioni: infovillacapodimonte@gmail.com o +39 081459000 specificando che si richiede la tariffa convenzionata Italian Institute for the Future per il convegno 27-28 settembre.

Villetta Capodimonte

Il B&B Villetta Capodimonte è ospitato nella villetta appartenente alla famiglia Caracciolo-Carafa. Quello che rimane oggi è la tranquillità e la pace arricchite da numerose specie volatili attirati dal vicino Bosco di Capodimonte che rendono il luogo unico e indimenticabile. La struttura è situata a 1,5 km da Villa Capodimonte, sede delle sessioni congressuali. N.B. Soluzione da preferire se si dispone di auto.

Camera doppia o d.u.s. € 75/notte
Per prenotazioni: villettacapodimontebeb@gmail.com o +39 0817515594 specificando che si richiede la tariffa convenzionata Italian Institute for the Future per il convegno 27-28 settembre.

Monart Hospitality

La struttura Monart Hospitality è situata a 200m dalla porta grande del Real Bosco di Capodimonte e a 100m dalla struttura congressuale di Villa Capodimonte. L’arredamento classico napoletano accostato ad elementi di arredo contemporanei dona a questa dimora un’atmosfera unica per rendere il soggiorno durante il convegno indimenticabile.

Camera d.u.s. € 90/notte
Camera doppia € 110/notte
Per prenotazioni: info@monarthospitality.com o +39 3383910366 (Whatsapp) specificando che si richiede la tariffa convenzionata Italian Institute for the Future per il convegno 27-28 settembre.

Registrati ora!

Sconto early-bird per le registrazioni entro il 1° agosto.
Scopri nella pagina dedicata le altre scontistiche attive per titolari Membership IIF e under-30.