Comitato scientifico

Il comitato scientifico dell’Italian Institute for the Future è garante della qualità scientifica delle pubblicazioni dell’Istituto, inclusa la rivista FUTURI, e in generale delle attività di ricerca, formazione e divulgazione, fornendo altresì input e orientamenti ai progetti dell’Istituto.

camorrino

Antonio Camorrino è Ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II dove insegna Sociologia dei processi culturali e comunicativi. È membro del direttivo della sezione Sociologia della Religione dell’Associazione Italiana Sociologi. Tra le sue pubblicazioni: La Natura è inattuale. Scienza, società e catastrofi nel XXI secolo (2016).

Riccardo Campa è professore straordinario di sociologia nell’Università Jagellonica di Cracovia, dove insegna Futures Analysis presso la Scuola di dottorato “Society of the Future” e dirige il Centro di Ricerche sulla Storia delle Idee. I suoi studi riguardano in particolare l’impatto sociale ed economico delle nuove tecnologie, con particolare attenzione alla robotica, all’intelligenza artificiale e alle biotecnologie. È autore del best seller La società degli automi (D Editore).

Fabio Corbisiero è professore associato all’Università di Napoli Federico II, dove insegna Sociologia urbana e Sociologia del turismo. Ha fondato e coordina l’Osservatorio LGBT e OUT-Osservatorio Universitario sul Turismo. I suoi temi di ricerca riguardano la sociologia del turismo, la sociologia urbana, gli studi di genere. Tra le sue pubblicazioni: Sociologia del turismo LGBT (2016) e Sociologia del futuro (2016, con E. Ruspini),

carolina-facioni

Carolina Facioni è sociologa presso l’Istat, dove lavora nel settore delle indagini culturali. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Metodologia delle Scienze Sociali con una tesi sul contributo italiano ai Futures Studies. Tra le sue pubblicazioni: Movimenti sociali e nuovi conflitti territoriali (2016, con S. Spagnuolo e S. Stasi) e Capire la statistica (2019, con B. Delle Donne, M. Delle Donne).

adolfo_fattori

Adolfo Fattori è docente di Fenomenologia dei media presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli ed è stato docente a contratto di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università Federico II di Napoli. Tra i fondatori della rivista Quaderni d’altri tempi, ha pubblicato: L’immaginazione tecnologica. Teorie della fantascienza (1980), Memorie dal futuro (2004), Di cose oscure e inquietanti (nuova ed. 2018).

Vincenza Pellegrino è professoressa associata presso all’Università di Parma, dove insegna Politiche sociali e Sociologia della globalizzazione. È stata consulente del Consiglio d’Europa, della Regione Emilia-Romagna (laboratorio permanente “Community Lab”) e di altri enti su temi quali migrazioni, consenso pubblico della scienza, qualitative future studies, partecipazione civico-politica e welfare pubblico partecipativo. Tra le sue pubblicazioni: Futuri possibili. Il domani per le scienze sociali di oggi (2019).

Roberto Poli è professore ordinario all’Università di Trento, dove insegna Previsione sociale ed Epistemologia delle scienze sociali. Dal 2013 è titolare della prima cattedra UNESCO in Anticipatory Systems. Nel 2014 ha lanciato il primo master in Previsione sociale. Dal 2018 è presidente dell’Associazione dei Futuristi Italiani. Tra le sue pubblicazioni: Introduction to Anticipation Studies (2018), Lavorare con il futuro (2019).

Elisabetta Ruspini è professoressa associata all’Università di Milano-Bicocca, dove insegna Generi e Generazioni e Sociologia del terzo settore. Dal 2018 dirige il Centro Interdipartimentale di Ricerca per gli Studi di Genere dell’Università di Milano-Bicocca. Tra i suoi interessi scientifici: genere, generazioni, turismo, religione, sociologia del futuro. Tra le sue pubblicazioni: Turismo Generi Generazioni (2013) e Sociologia del futuro (2016, con F. Corbisiero).

donato-speroni

Donato Speroni è responsabile di redazione di ASVIS-Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile. In precedenza è stato docente di economia e statistica all’Istituto per la Formazione al Giornalismo dell’Università di Urbino, responsabile della comunicazione per enti e aziende tra cui Montediscon, ENI e ISTAT. Tra le sue pubblicazioni: 2030. La tempesta perfetta (con G. Comin, 2012), I numeri della felicità (2015) e Un mondo sostenibile in 100 foto (con E. Giovannini, 2019).