Disponibile il programma del III Incontro dei Futuristi Italiani

roma2019-futuristi

Si terrà a Roma, giovedì 23 e venerdì 24 maggio 2019, presso la sede del CNEL (Consiglio Nazionale Ricerca Economia Lavoro), il terzo convegno dei Futuristi Italiani. Il tema di quest’anno anno ha per titolo “Il Futuro delle Organizzazioni. Lavoro e Creatività”.

L’evento è organizzato dalla neonata Associazione dei Futuristi Italiani AFI insieme al CNEL, con il fattivo supporto della Cattedra UNESCO in Sistemi Anticipanti, l’Italian Institute for the Future e il nodo italiano del Millennium Project.

Il convegno, che affronterà anche altre tematiche legate ai Futures Studies, alla previsione sociale e agli studi di anticipazione, è dedicato alle organizzazioni pubbliche, private, non profit, ai professionisti, ma anche agli studenti: “Serve una presa di coscienza a tutti i livelli, non si può più ragionare sul presente o su finestre temporali brevi, di due, tre, massimo cinque anni, occorre ragionare sul medio e lungo periodo. è indispensabile strutturare strategie anticipanti robuste per affrontare le sfide epocali che ci riserva il Futuro”, questo il commento del Presidente dei Futuristi Italiani e Cattedra UNESCO, Prof. Roberto Poli.

Ad apertura del convegno, interverranno Paolo Peluffo, Segretario Generale CNEL, e Roberto Poli, Presidente AFI. I keynote speakers della prima mattinata sono Valentina Boschetto Doorly, esperta di Turismo, Valerio Pontarolo, Imprenditore del settore costruzioni, e Arturo Nitti, Generale di Brigata.

Il programma è articolato in due sessioni plenarie, in apertura e chiusura, e sedici sessioni parallele.

Si comincia giovedì 23 maggio e, a seguito degli interventi dei keynote speakers, si entrerà subito nel vivo con le sessioni parallele:

S 1_ La creatività ai tempi di Mahmood, coordina Lorenzo Trigiani. Partecipano Giovanni Emanuele Corazza, Vera Gheno.

S 2_ Competenze per innovare a cura di Alberto Robiati.

S 3_ L’etica nella società degli algoritmi, coordina Mara di Berardo; partecipano Silvano Cacciari, Isabella Corazzieri, Carolina Facioni.

S 4_ Quali Politiche attive per il lavoro di domani, coordina Camilla Corradi. Partecipano Riccardo Campa, Luana Franchini, Adele Bianco.

S 5_ Mettere a terra gli esercizi di Futuro, coordina Antonio Furlanetto. Partecipano Angela Gallo, Rocco Scolozzi, Gianluca Gambatesa.

S 6_ Economia: Nuove regole e prospettive, coordina Gabriele Giacomini. Partecipano Alberto Cevolini, Sergio Spaccavento, Stefano Palumbo.

S 7_ La società distribuita, coordina Carolina Facioni. Partecipano Maria Teresa Gatti, Giulio Cremona, Massimo Pica Ciamarra, Maria Lusia Caringella.

Il secondo giorno, venerdì 24 maggio, prevede un carnet altrettanto ricco di appuntamenti:

S 8_ Il mondo della rappresentanza coordina Fabio Millevoi. Partecipano Marco Bentivogli, Michele Buonerba, Mario Mantovani.

S 9_ Regioni e Futuro, coordina Carla Broccardo. Partecipano Ketty Segatti, Iris Flacco, Cecilia Cellai.

S 10_ Scuola e Futuro, coordina Isabella Pierantoni. Partecipano Roberto Poli, Stefania Rubatto, Gloria Puppi.

S 11_ Gli studi di futuro e l’Agenda 2030, coordina Donato Speroni. Partecipano Enrico Sassoon, Luca de Biase, Fabio Millevoi.

S 12_ Embodying futures, a cura di Giovanni Marco Zaccaria.

S 13_ L’apprendimento continuo, coordina Carla Broccardo. Partecipano Chiara Burberi, Lucio Monterubbiano, Maurizio Goetz.

S 14_ Politica e geopolitica, coordina Roberto Poli. Partecipano Zeno Poggi, Paolo Quercia, Gabriele Giacomini.

S 15_I metodi, coordina Rocco Scolozzi. Partecipano Luciano D’Andrea, Vincenza Pellegrino, Mara di Berardo, Rosalba Sarnataro.

S 16_Postumano coordina Roberto Paura partecipano Marco Napoli, Maurizio Balistreri, Giovanni Vannini.

Seguirà una tavola rotonda sulle novità editoriali sul futuro, coordinata da Massimiliano Andreozzi. Si parlerà di libri recenti sul futuro e i futures studies: Benvenuti nel 2050, di Cristina Pozzi. Potere digitale, di Gabriele Giacomini. Stato del Futuro 19.1, a cura di Roberto Paura, Mara di Berardo. Lavorare con il futuro, di Roberto Poli.

La plenaria di chiusura illustrerà finalità e obiettivi dell’Associazione dei Futuristi Italiani.

Programma completo e registrazione: www.futuristiitaliani.it

Informazioni: Segreteria AFI (Avv. Carla Broccardo): conferenza@futuristitaliani.it

No comments yet.

Lascia un commento