Comitato scientifico

Il comitato scientifico dell’Italian Institute for the Future è garante della qualità scientifica delle pubblicazioni dell’Istituto, inclusa la rivista FUTURI, e in generale delle attività di ricerca, formazione e divulgazione, fornendo altresì input e orientamenti ai progetti dell’Istituto.

camorrino

Antonio Camorrino è Ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II dove insegna Sociologia dei processi culturali e comunicativi. È membro del direttivo della sezione Sociologia della Religione dell’Associazione Italiana Sociologi. Tra le sue pubblicazioni: La Natura è inattuale. Scienza, società e catastrofi nel XXI secolo (2016).

Riccardo Campa è professore straordinario di sociologia nell’Università Jagellonica di Cracovia, dove insegna Futures Analysis presso la Scuola di dottorato “Society of the Future” e dirige il Centro di Ricerche sulla Storia delle Idee. I suoi studi riguardano in particolare l’impatto sociale ed economico delle nuove tecnologie, con particolare attenzione alla robotica, all’intelligenza artificiale e alle biotecnologie. È autore del best seller La società degli automi (D Editore).

Fabio Corbisiero è professore associato all’Università di Napoli Federico II, dove insegna Sociologia urbana e Sociologia del turismo. Ha fondato e coordina l’Osservatorio LGBT e OUT-Osservatorio Universitario sul Turismo. I suoi temi di ricerca riguardano la sociologia del turismo, la sociologia urbana, gli studi di genere. Tra le sue pubblicazioni: Sociologia del turismo LGBT (2016) e Sociologia del futuro (2016, con E. Ruspini),

carolina-facioni

Carolina Facioni è research assistant presso la Direzione Centrale per gli Studi e la Valorizzazione Tematica nell’area delle Statistiche Sociali e Demografiche dell’ISTAT. Tra i suoi interessi di ricerca, i temi metodologici, i futures studies, gli indicatori relativi alla qualità della vita e le tematiche demografiche. Tra le sue pubblicazioni: Movimenti sociali e nuovi conflitti territoriali (2016, con S. Spagnuolo e S. Stasi) e Capire la statistica (2019, con B. Delle Donne, M. Delle Donne).

adolfo_fattori

Adolfo Fattori è docente di Fenomenologia dei media presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli ed è stato docente a contratto di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università Federico II di Napoli. Tra i fondatori della rivista Quaderni d’altri tempi, ha pubblicato: L’immaginazione tecnologica. Teorie della fantascienza (1980), Memorie dal futuro (2004), Di cose oscure e inquietanti (nuova ed. 2018).

Vincenza Pellegrino è professoressa associata presso all’Università di Parma, dove insegna Politiche sociali e Sociologia della globalizzazione. È stata consulente del Consiglio d’Europa, della Regione Emilia-Romagna (laboratorio permanente “Community Lab”) e di altri enti su temi quali migrazioni, consenso pubblico della scienza, qualitative future studies, partecipazione civico-politica e welfare pubblico partecipativo. Tra le sue pubblicazioni: Futuri possibili. Il domani per le scienze sociali di oggi (2019).

Roberto Poli è professore ordinario all’Università di Trento, dove insegna Previsione sociale ed Epistemologia delle scienze sociali. Dal 2013 è titolare della prima cattedra UNESCO in Anticipatory Systems. Nel 2014 ha lanciato il primo master in Previsione sociale. Dal 2018 è presidente dell’Associazione dei Futuristi Italiani. Tra le sue pubblicazioni: Introduction to Anticipation Studies (2018), Lavorare con il futuro (2019).

Elisabetta Ruspini è professoressa associata all’Università di Milano-Bicocca, dove insegna Generi e Generazioni e Sociologia del terzo settore. Dal 2018 dirige il Centro Interdipartimentale di Ricerca per gli Studi di Genere dell’Università di Milano-Bicocca. Tra i suoi interessi scientifici: genere, generazioni, turismo, religione, sociologia del futuro. Tra le sue pubblicazioni: Turismo Generi Generazioni (2013) e Sociologia del futuro (2016, con F. Corbisiero).

donato-speroni

Donato Speroni è responsabile di redazione di ASVIS-Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile. In precedenza è stato docente di economia e statistica all’Istituto per la Formazione al Giornalismo dell’Università di Urbino, responsabile della comunicazione per enti e aziende tra cui Montediscon, ENI e ISTAT. Tra le sue pubblicazioni: 2030. La tempesta perfetta (con G. Comin, 2012), I numeri della felicità (2015) e Un mondo sostenibile in 100 foto (con E. Giovannini, 2019).