feed

Tecnologia, la fabrica del mondo. Per un umanesimo tecnologico del secondo ordine 1024 536 Andrea Cerroni

Tecnologia, la fabrica del mondo. Per un umanesimo tecnologico del secondo ordine

Se le tecniche in sé non sono “né positive né negative”, esse non sono nemmeno neutre, poiché sempre radicali: esse incapsulano sempre una visione costruttrice del mondo, dell’essere umano e di come si viva in società, di come le cose stiano e di come … maggiori informazioni
Montagna 4.0: visioni al 2040 per co-progettare futuri desiderabili e strategie di sviluppo robuste per la montagna 1024 627 Maria Chiara Cattaneo

Montagna 4.0: visioni al 2040 per co-progettare futuri desiderabili e strategie di sviluppo robuste per la montagna

La regione alpina sarà sempre più soggetta agli impatti di megatrend quali il cambiamento climatico, la crescita della domanda mondiale di turismo, i divari di competenze tecnologiche e occupazione giovanile. È possibile prospettare potenziali conflit… maggiori informazioni
Futuri (im)perfetti. Il domani desiderato di chi non ha voce 1024 683 Cristina Bertazzoni

Futuri (im)perfetti. Il domani desiderato di chi non ha voce

L’indebolimento della capacità di aspirare nei giovani espone le comunità all’aumento di diseguaglianze, immobilità sociale, senso di impotenza, rancore e timore dell’altro. Per invertire questa tendenza il progetto «Futuri (im)perfetti – Il domani pos… maggiori informazioni
Contro il presentismo: una commissione parlamentare sul futuro per una politica transgenerazionale e di lungo termine 1024 683 Roberto Paura

Contro il presentismo: una commissione parlamentare sul futuro per una politica transgenerazionale e di lungo termine

L’Italia è sempre meno in grado di concepire politiche di lungo termine rispettose della solidarietà transgenerazionale; eppure, le gradi sfide del futuro richiedono un approccio diverso da quello del presentismo, che scarica sulle generazioni a venire… maggiori informazioni
L’innovazione improduttiva dell’economia startup: immaginare un nuovo modello oltre la shut-in society 1024 683 Vincenzo Luise

L’innovazione improduttiva dell’economia startup: immaginare un nuovo modello oltre la shut-in society

Le misure di contenimento del Covid-19 hanno prodotto una sovrapposizione tra paradigmi economici e sociali promossi dalla visione tecno-utopica della Silicon Valley e il modello pandemico di shut-in society. Gli investimenti nelle tecnologie di foodte… maggiori informazioni
Per una sociologia dei futuri: il contributo di Eleonora Barbieri Masini alla fondazione dei futures studies 1024 564 Carolina Facioni

Per una sociologia dei futuri: il contributo di Eleonora Barbieri Masini alla fondazione dei futures studies

Parlare di Eleonora Barbieri Masini equivale a parlare della singolare vicenda di una passione intellettuale, di una domanda di ricerca che si è tradotta in instancabile azione; di una vita dedicata alla costruzione di una disciplina. Si può parlare di… maggiori informazioni
La Politica Euromediterranea tra vecchi limiti e nuove ambizioni 1024 683 Roberta Ferrara

La Politica Euromediterranea tra vecchi limiti e nuove ambizioni

Nonostante le ambiziose promesse della politica euromediterranea, l’attuale actorness dell’Unione Europea nel Mediterraneo continua a essere limitata da vincoli interni di natura politica e istituzionale che incidono nel suo rapporto con i paesi terzi … maggiori informazioni
Riqualificare i borghi abbandonati con la realtà virtuale e aumentata: uno scenario per il turismo del futuro 1024 683 Aiman Merouah

Riqualificare i borghi abbandonati con la realtà virtuale e aumentata: uno scenario per il turismo del futuro

Le dinamiche legate da un lato al turismo di massa nei grandi centri e dall’altro all’abbandono delle aree interne possono essere affrontate con progetti in cui i borghi abbandonati vengono resi luoghi attrattivi attraverso le tecnologie di realtà virt… maggiori informazioni
Il sistema istituzionale europeo dopo la pandemia 150 150 Andrea Pierucci

Il sistema istituzionale europeo dopo la pandemia

Sotto la spinta della crisi pandemica, le istituzioni europee hanno reagito con un deciso cambiamento di rotta, mettendo da parte le politiche di austerità e rilanciando il tema della solidarietà. La velocità di reazione dell’Unione europea alle nuove … maggiori informazioni
Liberare il domani. Mieli e Haraway: un presente diverso per le meraviglie del possibile 1024 640 Mattia Macchiavelli

Liberare il domani. Mieli e Haraway: un presente diverso per le meraviglie del possibile

La liberazione dal binarismo uomo-donna è uno dei temi più di frontiera dei “gender studies”: congiungendo l’attività teoretica di Mario Mieli sulla normatività sessuale con l’approccio femminista di Donna Haraway è possibile creare un ponte attento ag… maggiori informazioni